Il mite tempo autunnale porta il record in pista e fuori pista

Condividi le notizie

Il mite clima autunnale della 13a SwissCityMarathon - Lucerna ha garantito il successo della corsa.

10.315 appassionati di corsa hanno tagliato il traguardo, incitati da almeno 60.000 persone lungo l'intero percorso - più che mai. Franziska Inauen di Lucerna ha vinto la maratona femminile per la terza volta di fila. Il tedesco Karl-Uwe Müller ha vinto la gara maschile.

Dopo la pioggia e il freddo dello scorso anno, il giorno della gara di quest'anno è stato soleggiato e caldo. Il mite clima autunnale della 13a SwissCityMarathon - Lucerna ha avuto vantaggi e svantaggi. Fondamentalmente gli organizzatori tracciano un bilancio positivo. "Il fantastico tempo ha creato volti splendenti sia in campo che fuori rotta", afferma l'amministratore delegato Reto Schorno, soddisfatto dei risultati: "Anche le modifiche hanno dato buoni risultati, come il trasferimento del Maratholino al molo. Anche dal punto di vista della polizia e dei vigili del fuoco, come ad esempio il cambio di percorso nell'area di Tribschen, sono stati apportati diversi miglioramenti nel settore del traffico. Heinz Steiner della polizia di Lucerna: "Per noi la giornata è andata bene. La polizia e i vigili del fuoco non sono stati chiamati in caso di emergenza".

Casi minori rispetto all'anno precedente
La domanda di cure mediche è stata superiore a quella dell'anno precedente. "Abbiamo avuto molte più consultazioni", ha detto il medico razziale Dr. Konrad Birrer. "Fortunatamente, però, si trattava principalmente di bagatelle come vesciche, crampi o nausea. Quattro persone hanno dovuto essere ricoverate temporaneamente, tre di loro hanno potuto lasciare di nuovo l'ospedale. L'aumento delle consultazioni è dovuto principalmente al clima mite. Troppo poco era ubriaco o si indossavano vestiti troppo caldi.

Registrazioni in pista e fuori pista
Il mite clima autunnale ha attirato più spettatori che mai. Almeno 60.000 persone hanno applaudito i corridori lungo l'intero percorso a Lucerna e Horw. Anche i finalisti hanno stabilito un nuovo record. Un totale di 10.315 appassionati di corsa hanno tagliato il traguardo. Alla maratona ci sono stati 1'129 finalisti, alla mezza maratona ci sono stati 6'201 finalisti. La 10 km aveva 2'320 finalisti.

Vittoria della maratona per lo specialista di lunga distanza dalla Germania
Il vincitore della maratona maschile è stato il tedesco Kay-Uwe Müller di Ilshofen. Ha vinto in 2:27.04.04,4 e ha corso il suo miglior tempo personale della maratona. La maratona di Lucerna è stata la quarta maratona del quarantenne in nove settimane. "Sono molto contento della vittoria, perché prima della gara ho avuto problemi alla schiena e crampi durante la corsa. L'atmosfera in pista era una buona distrazione". Philipp Arnold di Chamer ha concluso terzo lo scorso anno, quest'anno è stato sufficiente con 2:32.53,2 per il secondo posto. Con due minuti e mezzo dietro ad Arnold il giapponese Akira Sakagucci di Tokyo si è assicurato il terzo posto.

Hattrick per Franziska Inauen
Per la terza volta di fila Franziska Inauen ha vinto la maratona femminile con 2:55.03,5 e quindi chiaramente davanti alle sue concorrenti. Nel complesso, è stata la quarta vittoria della maratona della donna lucernese a Lucerna (2014, 2017, 2018, 2019). "Prima di tutto volevo solo godermi la corsa. Il fatto che sia stato sufficiente per vincere di nuovo è naturalmente grande". Correre nel suo paese d'origine è molto speciale: "Mi sono sentita molto sostenuta in pista e ho apprezzato la magia di Lucerna". Mirjam Niederberger di Wabern si è piazzato secondo in 2:56.30,3. Nina Högger di Grabs ha ottenuto il terzo posto.

Corsa in solitaria nella mezza maratona
Nella mezza maratona maschile Neil Burton da Basilea ha vinto in 1:06.38,8. "Mi sento molto bene e ho perso il mio miglior tempo personale per soli 10 secondi", ha detto l'inglese dopo il traguardo. Ha corso l'intera gara da solo in testa e ha allontanato il vincitore dell'anno scorso nella maratona Elias Gemperli da Sursee di quasi tre minuti. Timon Amstutz di Hindelbank è arrivato terzo. Melina Frei di Dübendorf ha vinto la gara femminile in 1:17.52,3 davanti a Flavia Stutz dell'Ufhusen. Barbara Jurt da Beckenried era terza come l'anno scorso.

I migliori tempi al 10KM
Per la 10KM, i tempi migliori dei due anni precedenti sono stati ridotti per uomini e donne. Manuel Walss di Sursee ha vinto la gara maschile con un tempo di 31.39,2. Andrea Meier di LC Uster ha vinto la gara femminile con un tempo di 35,29,4.

40'000 franchi all'UNICEF Svizzera
La SwissCityMarathon ha nuovamente raccolto donazioni per l'UNICEF Svizzera. Come l'anno precedente, tutti i corridori sono stati invitati a percorrere gratuitamente un altro miglio simbolico alla fine della loro corsa. In qualità di Charity Supporting Partner della SwissCityMarathon, MSD Svizzera ha donato un contributo all'UNICEF per ogni corridore che ha completato il giro. La donazione di miglio supplementare dell'UNICEF ammonta a CHF 20'000. La maratona di SwissCityMarathon ha inoltre potuto consegnare una seconda donazione di CHF 20'000.- all'UNICEF Svizzera. Questo importo è costituito da donazioni per la registrazione online, i posti di partenza di beneficenza e i 10KM per l'UNICEF.


Ai risultati